Quintana, palio combattuto ad Ascoli: i nomi di tutti i protagonisti

Quintana, palio combattuto ad Ascoli: tutti i cavalieri sono pronti. I nomi di tutti i protagonisti
Quintana, palio combattuto ad Ascoli: tutti i cavalieri sono pronti. I nomi di tutti i protagonisti
3 Minuti di Lettura
Martedì 28 Giugno 2022, 01:30 - Ultimo aggiornamento: 16:23

ASCOLI Inizia una settimana caldissima anche per la Quintana. Ad Ascoli sabato e domenica si svolgerà il Palio sbandieratori e musici che avrà in piazza Arringo il suo palcoscenico d’onore. Dopo due anni d’assenza si tornerà a duellare tra bandiere, chiarine e tamburi alla conquista del drappo realizzato dall’artista ascolana Irene Ciarrocchi.

La marcia d’avvicinamento è già in corso da tempo. E si sente forte il profumo di Giostra nell’aria, con l’edizione notturna del 9 luglio ben fissa nel mirino dei sestieri. 


Il sorteggio


Porta Tufilla, Porta Maggiore, Porta Romana, Porta Solestà, Sant’Emidio, Piazzarola: questo l’ordine d’entrata in piazza per l’evento di sabato, come sorteggiato in occasione di Sestieri all’erta. Domenica invece i sestieri entreranno seguendo all’inverso la classifica della sera precedente. A difendere il Palio sbandieratori e musici sarà Porta Solestà, sestiere leader incontrastato nella storia della manifestazione. I gialloblù sono infatti i vincitori in carica, grazie all’ultimo successo targato 2019, davanti a Porta Tufilla e Porta Romana e possono così contare su 20 affermazioni lungo le 31 edizioni del Palio. Nella bacheca dei solestanti si registrano anche sette secondi posti e due medaglie di bronzo. In seconda posizione nell’albo del Palio c’è Porta Romana (6) e Porta Tufilla (4). Senza successi ancora Porta Maggiore, Sant’Emidio e Piazzarola. «Dopo due anni di stop a causa del Covid, ci apprestiamo ad affrontare le gare cittadine con un anno di preparazione – afferma Christian Nardinocchi, responsabile gialloblù degli sbandieratori -. Sono orgoglioso di presentare un gruppo coeso e competitivo. Innanzitutto vorrei fare i complimenti a tutti e sei i gruppi di Ascoli, per presentare tutti gli esercizi nel weekend del 2 e 3 luglio in piazza Arringo. Le gare si prevedono molto combattute, con tutti i gruppi competitivi nella sfida, propensi a togliersi soddisfazioni. Faccio il mio personale in bocca al lupo a tutti». 


I protagonisti

Singolo: Gianluca Capriotti.
Coppia: Luca Federici ed Edoardo Pavoni.
Piccola squadra: Gianluca Capriotti, Christian Nardinocchi, Luca Federici, Edoardo Pavoni, Simone Cittadini, Lorenzo Ferretti.
Grande squadra: Christian Nardinocchi, Alessandro Viozzi, Gianluca Capriotti, Simone Cittadini, Luca Federici, Edoardo Pavoni, Lorenzo Ferretti, Luca Passaretti, Francesco Verzilli, Angelo Spadea, Luca Chiodi, Matteo Teska, Ivan Talucci, Giorgio Bracci, Daniele Filiaggi, Yuri Pompei, Alessandro Peroni e Roberto Costantini.
Domenico Alfonsi, Francesco Virgulti, Michele Tomassi Galanti, Alessandro Testa, Valentina Scarpetti, Stefano Rosa, Milena Martelli, Maya Ceccarelli, Giorgia Chiodi, Maria Vittoria Costantini, Gaia Morganti, Ilaria Marini, Alessio Agostini, Giacomo Sabatini, Marco Massetti (tamburini); Andrea Mancini, Alfredo Traini, Giuseppe Vallesi, Nazzareno Mancini, Francesco Leone, Sara Cappelli, Miriana Agostini, Sabrina Trasatti, Giorgia Andreoni, Francesca Giovannozzi, Martina Cecchini, Beatrice Luzzi e Jessica De Angelis (chiarine). Gonfaloniere Emidio Pizi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA