Una veglia di preghiera per Federico, il ragazzino resta ricoverato all'ospedale pediatrico Salesi di Ancona

Mercoledì 6 Ottobre 2021 di Marco Vannozzi
Un'eliambulanza

FOLIGNANO - Sono stabili, ma restano gravi le condizioni di Federico, il piccolo di 9 anni travolto da un’automobile mentre era in sella alla sua bicicletta, nel pomeriggio di lunedì a Villa Pigna, in via Alessandria. Il bambino si trova ricoverato in prognosi riservata al Salesi di Ancona, dove era stato trasportato in eliambulanza dopo esser stato inizialmente stabilizzato all’ospedale Mazzoni di Ascoli.

 

 

A seguito del terribile scontro, il bimbo era rimasto incastrato con la sua bicicletta sotto la vettura, una Fiat 600 guidata da una donna, tanto che si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco che hanno provveduto ad estrarlo e consegnarlo alle cure del personale del 118. Resta da capire la dinamica dell’accaduto. Sarà compito ora dei carabinieri, giunti sul posto per i rilievi di rito, ricostruire la vicenda. E poco tempo dopo l’incidente ecco anche le parole del primo cittadino di Folignano, Matteo Terrani: «Con il cuore e la mente accanto a Federico e alla sua famiglia. Non mollare» scrive il sindaco sul suo profilo Facebook. Proprio sui social nelle ultime ore si leggono moltissimi messaggi di incoraggiamento e di solidarietà nei confronti del piccolo e dei suoi familiari. «Coraggio cucciolo», «Forza Fede, ti vogliamo bene», «Siamo tutti con te» si scorge tra i tanti. Intanto ieri sera alle 21 tutta la comunità folignanese si è riunita nella chiesa di San Luca Evangelista di Villa Pigna, a pochi passi dal luogo dell’incidente, per stringersi e pregare per il piccolo Federico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA