Ascoli, lo scuolabus cambia orari e percorso per gli alunni della primaria. Ecco cosa succederà

Ascoli, lo scuolabus cambia orari e percorso per gli alunni della primaria. Ecco cosa succederà
Ascoli, lo scuolabus cambia orari e percorso per gli alunni della primaria. Ecco cosa succederà
3 Minuti di Lettura
Domenica 25 Settembre 2022, 05:05

ASCOLI - L’Arengo, a una settimana dall’inizio delle lezioni, dopo aver monitorato i tempi e i nuovi percorsi del trasporto scolastico, in particolare quello dello scuolabus che da quest’anno garantisce il trasferimento dei bambini dalla Primaria di Sant’Agostino alla sede straordinaria di Lungo Castellano (Media D’Azeglio), ha introdotto alcune modifiche agli orari e ai tragitti dei mezzi.

L'obiettivo

«L’obiettivo – spiega il sindaco Marco Fioravanti – è quello di assicurare alle famiglie un servizio migliore, rendendo la fruizione del trasporto scolastico più agevole per i piccoli utenti». «Ci siamo adoperati a pochi giorni dall’inizio della scuola – prosegue l’assessore all’Istruzione Donatella Ferretti – accogliendo le segnalazioni dei genitori e controllando i tempi di percorrenza, sempre nell’ottica di una proficua collaborazione volta a garantire ai bambini l’andata e il ritorno da scuola in tranquillità e sicurezza». Per questi motivi, a partire dal mercoledì, due mezzi scuolabus caricheranno gli alunni in piazza Sant’Agostino ai seguenti orari: il primo scuolabus arriverà alle ore 7.55 e un secondo alle ore 8.02.

I pulmini

Gli alunni verranno suddivisi tra i due pulmini nelle modalità che saranno indicate alla scuola, la quale provvederà a comunicarle alle famiglie. Gli orari di partenza da piazza Sant’Agostino potrebbero subire lievi ritardi in quanto i mezzi, per raggiungere il capolinea, dovranno comunque attraversare il centro storico in un orario solitamente trafficato. Al ritorno, gli scuolabus caricheranno tutti gli alunni all’uscita dalla scuola D’Azeglio alle ore 13.20 e li trasporteranno secondo le seguenti modalità: uno scuolabus sarà dedicato al trasporto degli alunni residenti nel centro storico e zone limitrofe (quartieri di Borgo Solestà e Campo Parignano) con prima fermata in piazza Sant’Agostino; un secondo scuolabus servirà le zone di Porta Romana e Monteverde. Restano invariate le linee di trasporto già esistenti che servono le frazioni (Mozzano, Rosara e Castel Trosino). Verranno redatti, per ciascuno scuolabus, gli elenchi nominativi degli alunni che dovranno salire a bordo; tali elenchi saranno consegnati al personale addetto all’assistenza, nonché alle scuole. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA