Ascoli, il caposestiere di Porta Tufilla
riconferma il cavaliere Gubbini

Lunedì 19 Febbraio 2018
Massimo Gubbini
ASCOLI - Il caposestiere di Porta Tufilla, Alesandro Petrelli, fa chiarezza dopo le voci di un siluramento del cavaliere Massimo Gubbini: «Massimo si sta preparando per partecipare alla Giostra e lo sta facendo con due cavalli che monterà allo Squarcia> ribadisce. Poche battute invece sulla questione Elia Cicerchia: il giovane cavaliere era bruscamente caduto da cavallo durante la Quintana di agosto, per Tufilla Patria Nostra il comitato «aveva permesso che un ragazzo esordiente rischiasse la propria vita in una giostra difficile e tecnica come quella di Ascoli». »Elia ha sicuramente avuto poco tempo per prepararsi, se a questo aggiungiamo anche una giornata sfortunata… Di certo non è stato obbligato a correre, purtroppo la Giostra è anche questo» spiega Petrelli. © RIPRODUZIONE RISERVATA