Che promozione per il Meletti: diventa Caffè letterario d’Italia e d’Europa. Previsti alcuni incontri

Il Caffè Meletti
Il Caffè Meletti
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 16 Marzo 2022, 06:45

ASCOLI Un altro titolo di prestigio per il Caffè Meletti. Lo storico locale di piazza del Popolo si appresta a divenire “Caffè letterario d’Italia e d’Europa”. Ad assegnare il fregio, durante la cerimonia che si terrà domenica 20 marzo, alle 17, sarà l’associazione Agape (Accademia caffè letterari d’Italia e d’Europa). Una data scelta non a caso.

 

Si tratta della Giornata mondiale della poesia, motivo per cui l’evento sarà doppio. Nell’occasione, infatti, verrà presentato anche “Tra l’essere e l’apparire”, la nuova raccolta poetica del professor Antonio Lera, presidente di Agape, già candidato al Nobel per la Letteratura nel 2020 e 2021. Figura poliedrica occupata in campo medico (specializzato in Neurologia e Psichiatria, è psicologo, psicoterapeuta e sessuologo), Lera è stato docente, regista, sceneggiatore e attore oltre che autore di nove pubblicazioni di poesia e due romanzi.

Un happening coordinato da Anna Monini (direttore artistico del Caffè Meletti) e Franca Maroni (presidente del Centro poesia Marche) ed a cui presenzieranno, oltre all’autore, Arturo Bernava (presidente della casa editrice IlViandante), Alessandra Bucci (docente di lettere e scrittrice) e Laura Balestra (docente di materie letterarie e latino e scrittrice). L’evento vedrà anche la partecipazione di Donatella Ferretti, assessore alla Cultura.

Non sarà un momento isolato, bensì del primo di una serie di incontri a tema, previsti al Caffè Meletti nei prossimi mesi, coordinato da Anna Monini e Franca Maroni, con la supervisione di Antonio Lera. Il Caffè Meletti, da sempre cuore pulsante della vita ascolana, simbolo storico e culturale della città col suo inconfondibile stile liberty, già nel 1981 fu dichiarato dal Ministero dei Beni culturali “Locale di interesse storico e artistico”. Negli anni ha visto passare importanti figure del mondo politico, letterario ed artistico: Mascagni, Guttuso, Sartre, Hemingway, Stuparich, Zandonai, Trilussa, Badoglio e molti altri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA