La città in lutto per Alberto Mozzoni, l'ex sindaco attivo nel sociale a appassionato di rugby e Quintana

Martedì 27 Aprile 2021
Ascoli, la città in lutto per Alberto Mozzoni, l'ex sindaco attivo nel sociale a appassionato di rugby e Quintana

ASCOLI - Si è spento a 70 anni Alfredo Mozzoni. Residente a Ripaberarda, era stato vicesindaco di Castignano, negli anni Ottanta, nelle file della Democrazia cristiana. Si era diplomato come perito chimico all’Itis Fermi di Ascoli, poi aveva ottenuto l’abilitazione per tecnico di laboratorio ed aveva lavorato all’ospedale di Ripatransone. Era anche stato un atleta dell’Amatori rugby Ascoli.

 

Aveva lo sport nel sangue. Era stato il fondatore della società di judo e della squadra maschile di pallavolo, giunta sino al campionato regionale di serie C. Da amministratore comunale aveva avuto l’intuizione di costruire la palestra Olimpia di Ripaberarda, fulcro delle attività sportive al chiuso della frazione. Molto attivo anche nel sociale, aveva creato l’associazione culturale Lo Castello che promuove attività di varia natura, tra cui le escursioni nel comprensorio. Ultimamamente aveva contribuito alla creazione del Parco dei calanchi e reso di nuovo fruibili alcuni antichi sentieri intorno al Monte dell’Ascensione. Era molto legato anche alla Quintana di Ascoli. Era un figurante del castello di Ripa Berarda al corteo storico e tra gli organizzatori del gruppo in costume. Il funerale si è tenuto ieri pomeriggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA