Serata tra amici finisce nel caos: tutti ubriachi iniziano a litigare. Arriva la polizia e li manda a casa a piedi

Ancona, litigio tra ubriachi rischia di degenerare: arriva la polizia
Ancona, litigio tra ubriachi rischia di degenerare: arriva la polizia
di Federica Serfilippi
2 Minuti di Lettura
Martedì 2 Agosto 2022, 19:10

ANCONA - Litigio tra amici in un appartamento di piazza d'Armi: interviene la polizia. Gli agenti sono arrivati nell'abitazione questa notte, attorno all'1.30, identificando sei persone, tutte note alle forze dell’ordine, con numerosi precedenti di polizia per una pluralità di reati in materia di stupefacenti, truffe e furti. I poliziotti hanno riportato la situazione alla calma, tranquillizzando i litiganti e cercando di ricostruire quanto accaduto. I sei apparivano tutti in condizioni psicofisiche palesemente alterate dall’assunzione di bevande alcoliche.

Lo stato d'ebbrezza

La padrona di casa, sentita dagli agenti, ha riferito di aver invitato degli amici per trascorrere alcune ore in compagnia, ma che successivamente la situazione era degenerata a causa dello stato di ebbrezza nel quale si trovava il gruppo. Le persone presenti si sono scusate con gli operatori per il disturbo arrecato al vicinato, visto l’orario notturno della lite. I poliziotti, dopo aver accertato che si si era trattato solamente di una lite verbale, e che nessuna delle parti coinvolte necessitava di cure mediche, ha allontato gli ospiti, invitandoli a tornare a piedi nelle loro abitazioni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA