Strage di Corinaldo, altri otto indagati
«Pronti a chiarire la nostra posizione»

Strage di Corinaldo, altri
otto indagati: «Pronti
a chiarire la nostra posizione»
ANCONA - «Da parte dei tecnici della Commissione di vigilanza c’è la totale disponibilità a collaborare con la procura per chiarire ogni aspetto amministrativo della vicenda. Sentono di aver adempiuto ai loro compiti e ne renderanno ragione quando verranno chiamati a chiarire il ruolo svolto». Così l’avvocato Marina Magistrelli sulla posizione dei suoi assistiti, Massimo Manna, responsabile dello Sportello unico attività produttive del Comune di Corinaldo, e Rodolfo Milani, rappresentante del Comando provinciale dei vigili del fuoco.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 26 Maggio 2019, 05:40 - Ultimo aggiornamento: 05:40