Senigallia, l’ospedale piange Sara Taddei infermiera e mamma tutto cuore

Senigallia, l ospedale Principe di Piemonte piange Sara Taddei infermiera e mamma tutto cuore
Senigallia, l’ospedale Principe di Piemonte piange Sara Taddei infermiera e mamma tutto cuore
2 Minuti di Lettura
Sabato 4 Novembre 2023, 00:20

SENIGALLIA L’ospedale Principe di Piemonte in lutto per la prematura scomparsa di Sara Taddei, infermiera del reparto di Pediatria. Aveva 42 anni. È ancora forte il dolore per l’infermiere Simone Paradisi, deceduto a 44 anni, ma il personale sanitario ha dovuto affrontare un’altra grave perdita. Una professionista nel suo lavoro, Sara Taddei, ma anche una giovane mamma. Lascia i tre figli Davide, Mattia e Bianca oltre al marito Andrea, la mamma Daniela, il babbo Angelino, la sorella Francesca e tanti amici. 


I funerali si svolgeranno oggi, alle 10, presso la chiesa parrocchiale di San Giuseppe Lavoratore alla Cesanella. Seguirà la tumulazione, presso il cimitero maggiore de Le Grazie. Sara Taddei è morta giovedì e in serata si è appresa la notizia della sua prematura scomparsa. Adorava i bambini, ricorda chi la conosceva, e aveva scelto proprio di lavorare prima al nido, poi nel reparto di Pediatria, per prendersi cura di loro. Si divideva tra il lavoro e la famiglia. Molto riservata, condivideva la sua vita privata solo con le persone davvero a lei care. Ieri a piangerla ci sono stati genitori e bambini, nel frattempo cresciuti, incontrati nella sua pur breve carriera. 
In tanti ricordano l’infermiera premurosa e disponibile, che si è sempre data da fare per aiutare gli altri, ma che un destino crudele ha strappato troppo presto alla sua famiglia.

Nella camera funeraria della Cesanella, in via Cagli, dove era allestita la camera ardente, molte persone si sono ritrovate per salutarla e portare un messaggio di conforto ai familiari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA