Senigallia, si masturba nell'auto
pedofilo rischia di essere linciato

Mercoledì 22 Giugno 2016
I carabinieri di Senigallia hanno denunciato l'uomo per atti osceni

SENIGALLIA - Si masturba in auto davanti a dei bambini, rischia il linciaggio e viene denunciato dai carabinieri che lo salvano dalla folla inferocita.

Protagonista della vicenda un 58enne della provincia di Ancona che si stava masturbando nella macchina parcheggiata sul lungomare Italia a Marzocca mentre guardava alcuni bambini e bambine che giocavano in uno stabilimento balneare. E’ stato un 34enne, passando di fianco all’auto a sentire dei gemiti provenire dalla vettura e, dopo aver guardato all’interno, a capire cosa stesse succedendo. Tra i bambini che stava osservando il pedofilo c’era anche sua figlia. Subito è stato accerchiato, ha tentato di mettere in moto la macchina e mentre partiva, i presenti, nel frattempo si era radunato un nutrito gruppo, hanno aperto la portiera, afferrato lo sterzo, facendolo finire contro un’auto in sosta. A quel punto lo hanno tirato fuori con la forza dall’abitacolo. E' stato salvato dal linciaggio grazie all'arrivo dei carabinieri che lo hanno denunciato per atti osceni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA