Senigallia, ladri disattivano l'allarme
e fanno il pieno di medicinali all'ospedale

I ladri disattivano l'allarme
e fanno il pieno
di medicinali all'ospedale
SENIGALLIA - Colpo al deposito farmaceutico dell’Asur, lungo l’Arceviese: ignoti si sono introdotti nella struttura nella notte tra mercoledì e giovedì. Il bottino è ancora da quantificare: ieri l’azienda sanitaria ha iniziato l’inventario ma non è stata ancora in grado di fornire al commissariato, che indaga sull’accaduto, una stima.
Sono stati i residenti - svegliati dal sistema d’allarme - ad accorgersi del furto in corso. I banditi, una volta entrato in funzione, sarebbero riusciti a disattivarlo. È stato infatti avvertito per poco tempo. Un furto, di cui ancora non si conosce l’entità, che non avrà ripercussioni sull’ospedale che è completamente autonomo e autosufficiente. Il magazzino rifornisce l’area di Senigallia e l’hinterland ma una scorta è presente all’interno del presidio ospedaliero. Un furto quasi certamente su commissione per rivendere i farmaci su un mercato parallelo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 14 Settembre 2018, 11:47 - Ultimo aggiornamento: 14-09-2018 11:47

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO