Lanterna Azzurra, rissa per motivi razziali
I cinque imputati sono stati assolti

Sabato 20 Luglio 2019
Lanterna Azzurra, rissa per motivi razziali I cinque imputati sono stati assolti

CORINALDO - Rissa alla Lanterna Azzurra di Corinaldo, assolti tutti gli imputati. La sentenza è arrivata ieri mattina per i cinque uomini, di età compresa tra i 25 e i 36 anni, finiti sotto processo per la zuffa avvenuta alla vigilia di Natale del 2014 all’interno del locale teatro della tragedia avvenuta lo scorso 8 dicembre, con 6 vittime e decine di feriti. A un imputato, un kosovaro di 33 anni, il pm contestava l’aggravante dell’odio razziale. 

Secondo l’accusa si era rivolto a un ivoriano, anche lui alla sbarra, in questa maniera: «Vieni qui sporco negro», «lasciatemi ammazzare quel negro». Per la procura, era stata una spallata dell’ivoriano inflitta a uno degli altri quattro imputati a innescare la rissa all’imbocco delle scalette che portano verso uno dei soppalchi della discoteca. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA