Rimane fuori dalla stanza d'albergo, danneggia i locali e aggredisce i carabinieri

Rimane fuori dalla stanza d'albergo, danneggia i locali e aggredisce i carabinieri
Rimane fuori dalla stanza d'albergo, danneggia i locali e aggredisce i carabinieri
2 Minuti di Lettura
Lunedì 26 Settembre 2022, 19:35

MONTEMARCIANO - Una notte assurda. Dopo essere rimasto fuori dalla stanza d'albergo, danneggia la reception e poi se la prende anche con i carabinieri. È successo la scorsa notte ieri notte a Montemarciano, dove un ospite di una struttura ricettiva ha seminato il caos finendo per essere arrestato.

Si tratta di un 35enne abruzzese è uscito dalla stanza ed è rimasto chiuso fuori, senza la chiave per potervi rientrare. Si è recato alla reception dove però non ha trovato nessuno e ha creato confusione e danneggiato alcuni oggetti. Gli altri ospiti, spaventati, hanno chiamato i carabinieri che l'hanno trovato in forte stato di agitazione. Alla vista dei militari però la situazione non è migliorata.

Grazie a un dipendente, i carabinieri sono riusciti a entrare in camera dove è stato trovato anche un grinder per triturare marijuana: è scattata quindi la perquisizione della stanza, ma l'uomo ha opposto resistenza, aggredendo i militari che lo hanno bloccato: uno di loro ha però riportato lesioni a una spalla. Il 35enne è stato arrestato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e portato in casa di un amico agli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida davanti al gip di Ancona. Dovrà rispondere anche di danneggiamento e lesioni personali. È stato inoltre segnalato alla prefettura come assuntore di droga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA