Esce di casa e trova l'auto senza più le ruote: ladri in azione, rubati pneumatici e cerchi in lega

Lunedì 18 Ottobre 2021
L'auto a cui sono state rubate e ruote

LORETO - Mattoni usati a mo’ di cric per sollevare l’auto e poi via le ruote, una dietro l’altra: un gioco da ragazzi. Facile immaginare la reazione del proprietario: ieri mattina il 50enne è uscito di casa e ha ritrovato la sua Mitsubishi Outlander, parcheggiata lungo la strada, senza più le gomme. Il furto è stato messo a segno l’altra notte nei pressi di piazza Leone Dehon, a Villa Musone. E non è l’unico.

 

Nella città mariana, sempre sabato sera, è stata pure scassinata un’auto dalla quale i ladri scatenati hanno rubato tutta la componentistica elettronica, dalle parti di via San Francesco d’Assisi. Sulla scia di furti lavorano i carabinieri della Stazione di Loreto. Le indagini si concentrano sulle telecamere della zona: l’impressione è che dietro questi colpi in serie possa esserci la mano della medesima banda, presumibilmente composta da malviventi specializzati nel rubare e rivendere singole parti, come pneumatici e dispositivi hi-tech. Singolare è il furto compiuto dalle parti di piazza Dehon. «Sono originario del Sud, neanche da me era mai successa una cosa del genere», commenta il proprietario rimasto a piedi ieri mattina quando, attorno alle 8, era uscito di casa per mettersi in auto. I ladri hanno utilizzato dei mattoni per sollevarla, quindi hanno smontato ad una ad una le ruote, portando via pneumatici e cerchi in lega. Il tutto è avvenuto sotto le finestre di un palazzo. Eppure, in piena notte, nessuno se n’è accorto, men che meno il proprietario della Mitsubishi depredata che ha subito sporto denuncia ai carabinieri. Sarebbe avvenuto, invece, poco prima delle 23 l’altro furto segnalato sempre sui social nella periferia di Loreto: i banditi hanno forzato le serrature di una seconda auto per rubare l’intera centralina elettrica. 

 

Ultimo aggiornamento: 10:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA