Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Che colpo a Fabriano: gratta un biglietto da 300mila euro: «Scusi, ma quanto ho vinto?». Pensava fossero 300, li voleva subito

Pensava fossero soltanto 300

Gratta e vince 300mila euro alla tabaccheria La Spina di Fabriano
Gratta e vince 300mila euro alla tabaccheria La Spina di Fabriano
di Emanuele Coppari
2 Minuti di Lettura
Lunedì 8 Agosto 2022, 12:35 - Ultimo aggiornamento: 9 Agosto, 08:29

FABRIANO -  «Scusi, quanto ho vinto?». Pensava di dover incassare 300 euro, invece quello che aveva in mano era un Gratta e vinci da 300 mila. Mattinata baciata dalla fortuna per un cliente occasionale  Tabaccheria “La Spina”, in via La Spina a Fabriano.  E' scoppiata la  festa nella rivendita, che stamattina ha fatto felice mister X, uscito dalla tabaccheria dopo aver con un tesoro da 300mila euro dopo aver grattato un biglietto da cinque euro de “Il Miliardario".

Festa alla ricevitoria: vinti 300mila euro

Sono stati momenti di felicità anche per il titolare Simone Bartoccetti, che racconta entusiasta: «Si è trattato di un cliente occasionale che molto probabilmente ha fatto colazione nel bar adiacente, ha comprato un solo biglietto e poi ha chiesto la conferma dell’importo appena vinto: 300mila euro». Come se non ci credesse neppure lui. «Ogni blocco de “Il Miliardario" che vendiamo - spiega Bartoccetti - ha sessanta biglietti, quindi…». Continua il racconto del titolare della tabaccheria scelta dalla Dea Bendata. «Ricevuto conferma dell’importo vinto, il fortunato ha lasciato la Tabaccheria, prima però abbiamo avuto la prontezza di fotografare il biglietto, perché è tra i primi ticket di questo importo ad essere stato venduto nella nostra attività».

«La cosa divertente – sorride il commerciante - è che si aspettava di incassarlo subito, perché aveva capito che si trattasse di soli 300 euro”. La dea bendata, invece, gli ha riservato ben altra vincita». Il fortunato vincitore  resta ignoto, comunque per Simone Bartoccetti, è sempre un’emozione ricevere queste belle notizie e augura al vincitore «un futuro radioso e che questo premio possa trasformarsi in tanta serenità: la porta della nostra tabaccheria è sempre aperta e lo champagne è già in frigo, pronto ad essere stappato per fare un brindisi tutti assieme». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA