Allerta contagio, il 118 preleva una persona in un albergo. L'operatore è vestito con una speciale tuta. E' psicosi, ma niente di infetto

Lunedì 24 Febbraio 2020
​Allerta contagio, il 118 preleva una persona in un albergo. L'operatore è vestito con una speciale tuta.

SENIGALLIA - L'allerta coronavirus è alta in tutte le Marche. A Senigallia poco fa i sanitari del 118 hanno effettuato un intervento in un albergo di Senigallia. Insieme all'operatore sanitario coperto con speciale tuta anticontagio è uscita una persona. Sarebbe un cliente originario della Lombardia, gli è stato fatto il tampone ma a una prima visita sembrerebbe essere affetto da altro ma non da coronavirus.

Intanto ad Ancona l'ufficio Erap da questa mattina è chiuso al pubblico, resta operativo solo via telefono o email.

LEGGI ANCHE: Tornano da un viaggio in Cina, i connazionali li chiudono in casa per dieci giorni

LEGGI ANCHE: Coronavirus nelle Marche, stop alle gite scolastiche. Il governatore detta le regole anti-contagio. La Lega chiede di più: chiudere le scuole

Ultimo aggiornamento: 13:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA