Cinque uomini sorpresi dai poliziotti
nell'area portuale: scattano le denunce

Cinque uomini sorpresi
dai poliziotti nell'area portuale
scattano le denunce
ANCONA - Prosegue l’attività straordinaria di controllo del territorio della Polizia di Stato, fortemente voluta dal Questore Cracovia. Maxi controlli in tutto il capoluogo nelle ultime 24 ore con una incisiva presenza di poliziotti per una capillare attività, di repressione contro ogni forma di illegalità, soprattutto contro i reati predatori.

Impiegate anche le pattuglie della Squadra Volante, delle Unità Cinofile, della Squadra Nautica e del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche. E i risultati non sono mancati:

Blitz presso l’area portuale - questa notte verso le 2 gli agenti hanno scovato ciqnue uomini che, muniti di materassini ed oggettistica, varia, da campeggio, avevano invaso l’ex stazione marittima. I cinque soggetti, di cui tre italiani e due stranieri, tutti di età tra 37 ed i 56 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio e stupefacenti, venivano accompagnati in Questura dove venivano identificati e denunciati per invasione di edifici pubblici e sottoposti alla misura di prevenzione dell’allontanamento dal Comune di Ancona con foglio di via obbligatorio.

 Altri due soggetti romeni di 32 e 36 anni, venivano rintracciati mentre bivaccavano nella vicina ex fermata ferroviaria del Porto, accompagnati in Questura e denunciati.

 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 20 Settembre 2019, 15:19 - Ultimo aggiornamento: 20-09-2019 15:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO