Soccorso in stato di agitazione e ricoverato al pronto soccorso di Torrette, dà fuoco alla barella e fugge

Venerdì 31 Dicembre 2021 di Stefano Rispoli
Il pronto soccorso dell'ospedale regionale di Torrette

ANCONA - Alba di paura all’ospedale di Torrette dove un uomo, d’origine sudamericana, ha dato fuoco ad una barella e poi si è dato alla fuga.

La barella incendiata dall'uomo

È accaduto attorno alle 6 di questa mattina. L’uomo, ieri sera, era stato soccorso in piazza Pertini dalla Croce Rossa perché, ubriaco e forse sotto l’effetto di altre sostanze, era in forte stato d’agitazione.

Portato a Torrette, ha trascorso la notte in una stanza del pronto soccorso, dove ha continuato a dare in escandescenze. All’improvviso, all’alba, ha appiccato le fiamme, probabilmente con un accendino, dando fuoco al materasso del lettino su cui si trovava. Poi è scappato. L’allarme antincendio dell’ospedale ha fatto scattare i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, insieme alle Volanti della questura, per spegnere il rogo che fortunatamente è rimasto circoscritto alla stanza in cui l’uomo era stato ricoverato.

Ultimo aggiornamento: 1 Gennaio, 10:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA