Da oggi in funzione la app per le spiagge libere di Ancona, il check-in si fa con un clic

Thursday 4 June 2020 di Micol Sara Misiti
La presentazione di iBeach, la app per le spiagge libere ad Ancona
ANCONA - Sarà attiva da oggi pomeriggio “iBeach”, l’applicazione adottata dal Comune per prenotare gratuitamente il proprio posto nelle spiagge libere di Portonovo e Mezzavalle, durante il weekend. In totale quest’estate saranno 1.052 i posti disponibili, per lo più dedicati ai teli mare: 612 a Mezzavalle e 440 a Portonovo. Nel dettaglio a Mezzavalle si potranno installare 114 ombrelloni e 498 teli. A Portonovo, da Ramona alla zona del Fortino spazio per 38 ombrelloni e 170 teli; alla Torre p50 ombrelloni e 124 teli; Capannina 21 ombrelloni e 37 teli.

La situazione
Nella zona di Portonovo, alcuni posti saranno anche riservati alle persone con disabilità non motoria. «Si tratta di una situazione inedita - dichiara il sindaco Valeria Mancinelli – e abbiamo pensato di utilizzare questa app nel weekend per prevenire affollamenti dove la domanda è fortissima. Per garantire la distanza tra gli ombrelloni, saranno posizionate delle basi sulla spiaggia e ci saranno degli steward che effettueranno i controlli. Anche la Polizia locale sarà presente e, in caso di non rispetto delle regole, potrà elevare sanzioni». Non servirà invece la prenotazione per le altre spiagge libere di Ancona, perché «hanno spazi più ampi e sono meno frequentate» spiega il sindaco.

I limiti
Attenzione però perché è impossibile prenotare più volte. L’utente può prenotare la data che interessa, ma non procedere con una seconda data finchè non avrà fruito della prima data e svolto il regolare check-in in spiaggia. Inoltre una volta utilizzato il servizio, la stessa spiaggia non sarà prenotabile per i tre giorni successivi. Ma potrà prenotare un altro tratto libero. Come funziona l’app? «Una volta scaricata, - spiegano Angelo Abate e Marco Santilli del team iBeach con Alessandro Pesarini, Alessio Cesaretti- il sistema chiederà la registrazione. Si potrà scegliere tre opzioni: prenotazione, check-in e ristobar, quest’ultima per prenotare un pasto in uno stabilimento privato aderente. Una volta compilati i campi sarà possibile scegliere nel menù tutte le spiagge libere disponibili ad Ancona e iniziare la prenotazione. Ogni spiaggia comparirà divisa in aree e nella zona scelta si potrà prenotare la modalità telo mare, cioè uno spazio di 3,8 metri riservato a due persone, oppure lo stallo di 4x4 metri, occupabile da 4 persone. Al termine della procedura il cliente riceverà via mail il QR code». Nel caso di Mezzavalle, ad esempio, ci sarà un cartello in cima allo stradello con il codice da inquadrare, si dovrà cliccare su “check in” e attivare la fotocamera da puntare sul cartello. Al momento della prenotazione non bisognerà indicare gli orari perché si potrà stare in spiaggia tutto il giorno.

I numeri
Possibile anche prenotare via telefono allo 071222.2931 - 2833 - 2496, attivi da domani e poi dal lunedì al venerdì (9-13). Dal Comune verrà assegnato un codice numerico. Le prenotazioni si potranno annullare fino alla mezzanotte precedente, ma nel caso di maltempo fino alle 8 del giorno stesso. © RIPRODUZIONE RISERVATA