Stadio, prosegue il lifting: il Dorico adesso attende il nuovo campo sintetico

Stadio, prosegue il lifting: il Dorico adesso attende il nuovo campo sintetico
Stadio, prosegue il lifting: il Dorico adesso attende il nuovo campo sintetico
2 Minuti di Lettura
Domenica 12 Gennaio 2020, 06:17
ANCONA - Comincia a prendere forma il nuovo Dorico. Spianata la superficie del campo, ora per completare il primo stralcio del restyling bisognerà realizzare il terreno in erba sintetica, il campo da calcetto e le otto torri alte 15 metri e dotate di 36 fari a led. Prevista anche una variante di 47mila euro lordi a beneficio all’impresa a seguito di maggiori lavori e imprevisti durante il cantiere, tra cui il rinvenimento di una tubazione in eternit nel sottosuolo. Il cantiere, salvo ulteriori imprevisti, dovrebbe concludersi in primavera dopo la sospensione di 36 giorni e il calcolo della proroga anche sulla base del tempo necessario per i maggiori lavori (10 giorni), redazione della variante (15 giorni) e piano di lavoro per la rimozione della tubatura in amianto (7 giorni).

Nella recente approvazione della «variante suppletiva e proroga dei lavori» si legge che vengono scorporati i lavori del pallone pressostatico «in quanto per tempistica di esecuzione lo stesso sarebbe installato a ridosso del suo smontaggio per la stagione primaverile, sicché per l’amministrazione tale opera, con questa tempistica, costituirebbe un costo inutile per il suo sostentamento per il pur breve tempo necessario al collaudo ed il suo successivo smontaggio e rimessaggio in luogo sicuro in attesa della definizione della gestione del campo sportivo». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA