Al Passetto riapre l'ascensore, ma la spiaggia è un disastro: «I lavori sono sempre in ritardo». Il Comune corre ai ripari

Sabato 7 Maggio 2022 di Teodora Stefanelli
La situazione della spiaggia al Passetto

ANCONA - Scalda i motori ed è pronto a rimettersi in moto l’ascensore del Passetto. Da domani l’impianto riprenderà il suo regolare saliscendi e, al costo di un euro, si potrà godere del mare in città. O almeno si spera. Claudio Cerusico, titolare dello stabilimento “Il Valentino” fa notare infatti come «la spiaggia sia ancora tutta ammassata».

 

Cerusico da oltre vent’anni gestisce lo stabilimento nel cuore di Ancona: «Siamo alle solite - prosegue - mi dispiace perché aspettavo l’apertura dell’ascensore da tanto tempo ma la spiaggia ha bisogno di essere sistemata se si vuole essere pronti per la stagione estiva, altrimenti è tutto inutile. A cosa serve scendere se la spiaggia non è pronta?». 
Non è la prima volta che si trova a dover lottare contro il tempo per tornare in attività. Il Comune ieri ha annunciato che sono stati programmati i lavori di sistemazione con la rimozione della ghiaia e livellamento della spiaggia. Si procederà «con l’ausilio di un pontone a mare, previa autorizzazione della Capitaneria di Porto. A seguire saranno ristrutturate le lesioni superficiali della pavimentazione in cemento della battigia e risistemate- dove necessario - le recinzioni verso le zone interdette al pubblico». 


Ancora verranno «transennate le altre zone pericolose e sistemate le vie di accesso secondarie, ripristinati i bagni pubblici (che ora sono chiusi ndr) e le opere di allontanamento delle acque superficiali, ripuliti gli spazi e riapprontate le attrezzature di spiaggia quali docce e scivoli a mare». E’ necessario intervenire al più presto ed eliminare gli antiestetici sacchi della spazzatura lasciati a terra, spostare le canoe abbandonate sul alto della parete erbosa e ripristinare gli scalini rotti che portano ai servizi igienici. Nonostante il meteo avverso, c’è tanta voglia di mare e, grazie all’ascensore, la spiaggia potrà tornare ad essere accessibile a tutti, anche ai disabili. «Sarà attivo sabato e la domenica dalle 8 alle 20 fino a sabato 28 maggio. Da sabato 28 maggio sarà invece aperto tutti i giorni, sempre con orario 8-20. A partire dal 23 giugno l’orario sarà prolungato fino alle 24 per tutta l’estate».

Nelle ultime settimane l’Amministrazione e Conerobus (che gestisce l’impianto) hanno eseguito lavori di manutenzione che, stando a quanto riferito nella nota dell’amministrazione, dovrebbero terminare oggi. «L’intervento ha riguardato soprattutto la manutenzione periodica dell’impianto di sollevamento (motore, funi) e con l’occasione sono stati eseguiti alcuni interventi di natura edilizia (riverniciature e ripristini murari), soprattutto nella parte interna della torre». Speriamo però che si presti un po’ più di attenzione anche alla pulizia dell’area. Ieri i due posacenere vicini alle porte di ingresso erano stracolmi di cicche e a terra c’erano bottiglie di plastica abbandonata. Anche nella zona della Pineta c’è bisogno di una ripulita. L’inciviltà batte la perizia degli addetti di AnconAmbiente, c’è anche un assorbente su una panchina.

Per l’illuminazione intorno all’ascensore «era stata riqualificata nella primavera del 2020 con l’istallazione di 31 nuovi centri luminosi led - continua la nota - in sostituzione degli esistenti». In particolare «dall’uscita dell’ascensore del Passetto fino al tratto interdetto al pubblico oltre alla riqualificazione dell’illuminazione del percorso pedonale che dal Salesi scende verso la spiaggia del Passetto con 15 nuovi centri luminosi led». Nell’attesa dello start di domenica anche l’assessore Stefano Foresi spiega che «è un lavoro, come sempre capillare quello che i tecnici comunali effettueranno nei prossimi giorni con l’obiettivo di consegnare una spiaggia in ordine e pronta per la stagione. Auspichiamo un meteo favorevole e l’assenza di mareggiate affinché, una volta ottenute le autorizzazioni, l’intervento possa essere attuato».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA