Botte da orbi tra lei, ucraina, e lui, russo: gli spacca una bottiglia in testa e lo manda all'ospedale

Sabato 12 Marzo 2022
Botte da orbi tra lei, ucraina, e lui, russo: gli spacca una bottiglia in testa e lo manda all'ospedale

ANCONA - Botte da orbi tra lui, russo, e lei, ucraina. E lui finisce all'ospedale con una ferita alla testa dopo che lei lo ha colpito con una bottigiliata. Sarà stato l’alcool, delle vecchie ruggini forse delle incompresioni che andavano avanti da anni e come se non bastasse il conflitto scoppiato tra Russia ed Ucraina a far scattare un mezzo parapiglia all’interno di un appartamento.

Rincari, proteste, guerra in Ucraina, Covid: come andrà a finire? Per restare aggiornato abbonati a CorriereAdriatico.it a soli 11,99 euro per un anno

 

Il fatto è accaduto ieri notte, a venire alle mani un uomo di origini russe di 77 anni e una donna proveniente dall’Ucraina di qualche anno più giovane. Urla e schiamazzi hanno allertato i vicini che hanno chiamato il 112. Nel frattempo all’interno dell’appartamento la situazione è degenerata al punto tale che dopo una serie di spinte ed insulti la donna ha afferrato una bottiglia e l’ha spaccata nella testa del russo. In pochi istanti l’uomo ha iniziato a perdere sangue. Sul posto sono arrivate le volanti della Questura di Ancona che peraltro si trovavano in zona impegnate nel controllo del territorio. Una volta medicato il 77enne è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette.

Ultimo aggiornamento: 13 Marzo, 10:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA