Ancona, presi alla stazione i corrieri
della nuova costosissima droga Shaboo

Presi alla stazione i corrieri
​della nuova costosissima
droga sintetica Shaboo
 ANCONA - Un viaggio di oltre duecento chilometri per introdurre nel mercato anconetano una delle droghe sintetiche più richieste del momento, prodotta in laboratorio e venduta a prezzi esorbitanti. Il trasporto per cercare di piazzare quella che secondo i primi accertamenti sarebbe shaboo, l’anfetamina in cristalli conosciuta anche come crystal meth, è stato compiuto martedì sera da un gruppo di filippini partiti dalla stazione ferroviaria di Bologna e arrivati nel capoluogo dorico con al seguito – secondo una prima stima, dato che le indagini sono ancora in corso - una decina di grammi di stupefacenti, pronti per essere piazzati e smerciati al dettaglio. Con un blitz nei pressi della stazione, gli agenti delle Volanti della questura hanno ammanettato quattro presunti spacciatori, tre dei quali partiti da Bologna e che risulterebbero essere domiciliati a Modena. L’ultimo componente della banda, anche lui filippino, dimorerebbe invece nella città dorica. In totale, è stata sequestrata anfetamina per un valore di circa 5 mila euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 16 Gennaio 2019, 18:32 - Ultimo aggiornamento: 16-01-2019 18:32

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO