Ancona, amante picchiata e stuprata
foto osè postate sui social: arrestato

Amante picchiata e stuprata
foto osè postate sui social:
stalker arrestato all'aeroporto
ANCONA – Botte, violenze sessuali e foto osè sui social: fine dell’incubo per una imprenditrice 40enne sposata con l’arresto del suo ex amante.
L’uomo, anche lui imprenditore e 40enne, è stato arrestato dagli uomini della Squadra mobile di Ancona su ordine del Gip di Macerata. L’uomo non si rassegnava alla fine della relazione extraconiugale e aveva messo in scena il terribile repertorio dello stalker: botte, stupri di fronte ai rifiuti e pubblicazione di foto osè sui social. Tanto che la donna già gennaio aveva presentato una denuncia dopo essere finita due volte in ospedale per le botte subite. L’uomo è stato arrestato dall’aeroporto di Falconara, dove stava tornando da una vacanza con un’altra donna.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 20 Maggio 2019, 10:48 - Ultimo aggiornamento: 20-05-2019 11:40

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO