Addio a Stefania, la guru della cosmesi sconfitta da un male a 47 anni: la farmacia Zecchini perde il suo sorriso

Stefania Mosca aveva 47 anni
Stefania Mosca aveva 47 anni
di Stefano Rispoli
2 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Settembre 2021, 01:50 - Ultimo aggiornamento: 10:11

ANCONA - Le clienti la adoravano perché sapeva dispensare consigli preziosi, sempre con il sorriso, lo stesso con cui ha affrontato la malattia spietata. Ha lottato con la grinta di una leonessa, senza mai perdersi d’animo, nemmeno durante il buio delle ricadute. Ha smesso di combattere ieri all’ospedale di Torrette la dottoressa Stefania Mosca, 47 anni, anconetana cresciuta nel quartiere di Torrette, compagna di lavoro e di vita di Lorenzo Zecchini, titolare dell’omonima farmacia di piazza Roma. Era una professionista molto preparata e una mamma adorabile: lascia i figli Paolo di 12 anni e Arianna di 16. 

 
Laureata in Economia, nutriva da sempre una grande passione per la cosmesi che l’aveva portata a diventare, dopo varie specializzazioni e corsi di formazione, la responsabile del reparto dermocosmetico della farmacia del marito, con cui ha condiviso gli ultimi vent’anni. «Era amatissima dalle sue clienti e sapeva dare sempre il suggerimento giusto - ricorda in lacrime il farmacista Zecchini -. La adoravano per la sua competenza, per il suo sorriso. In tanti le volevano davvero bene». Lavorava nella farmacia di piazza Roma dal 2007, a fianco del padre dei suoi due figli, diventato suo marito nel 2015. Stefania lottava da tempo contro una malattia incurabile che ha affrontato con coraggio e positività. I funerali si terranno in forma privata, mentre da oggi verrà allestita la camera ardente presso l’impresa funebre Tabossi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA