Ancona, fugge dopo il furto: rincorso perde bottino e cellulare. Ladro maldestro ai distributori automatici

Ancona, fugge dopo il furto: rincorso perde bottino e cellulare. Ladro maldestro ai distributori automatici
Ancona, fugge dopo il furto: rincorso perde bottino e cellulare. Ladro maldestro ai distributori automatici
di Federica Serfilippi
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 3 Agosto 2022, 06:15 - Ultimo aggiornamento: 4 Agosto, 08:14

ANCONA  - Gli si è avvicinato nel cuore della notte mentre stava ai distributori automatici di snack di via Giordano Bruno. E, con una mossa repentina, gli ha sfilato il borsello per poi darsi alla fuga. Il derubato, un cittadino peruviano di circa 30 anni, non s’è perso d’animo ed è corso dietro al ladro.

Quest’ultimo, forse non aspettandosi la reazione della vittima, ha lanciato a terra il borsello ed è scappato via. Il tentato scippo è successo nella notte tra mercoledì e giovedì, attorno alle 3. Sulle tracce del ladro si sono subito messi i carabinieri del Norm di Ancona, intervenuti dopo la chiamate al Nue della vittima. C’è un elemento che potrebbe far risalire al responsabile del ladrocinio. Il bandito, che la vittima non aveva mai visto prima, nella fuga frenetica ha perso il cellulare. Molto probabile che il dispositivo possa aiutare i militari a dare un nome al ladro. Scaltro nel rubare, ma maldestro nella fuga.

La ricostruzione

Stando a quanto emerso, tutto è accaduto mentre il peruviano si trovava all’interno del locale che ospita i distributori automatici di snack e bevande. Si stava rifocillando, quando all’improvviso è entrato di soppiatto il ladruncolo. Gli si è avvicinato e con una mossa fulmina ha strappato al cliente il borsello che teneva in mano. Poi, la fuga in direzione stazione.  Il peruviano, dopo un primo momento di choc, gli è corso dietro con tutta la forza che aveva in corpo, urlando al bandito di restituirgli quanto gli aveva preso. Probabilmente spaventato dalla reazione della vittima, il malvivente ha pensato bene di mollare la presa del borsello, lasciandolo a terra. Fuggendo, però, gli è anche cascato dalle tasche il cellulare. Il dispositivo è stato agguantato dal peruviano. L’uomo, ovviamente, ha anche raccolto da terra il borsello che gli era stato sottratto davanti ai distributori automatici. Il cellulare è stato affidato ai carabinieri, intervenuti sul posto per tutti i rilievi del caso. I militari hanno ascoltato la versione della vittima e hanno sequestrato lo smartphone. Servirà per risalire al ladro maldestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA