Alessandro Cattalen arriva su Rai Uno con "Da Grande": «Quella di telefonata di Celentano...». La videointervista

Sabato 18 Settembre 2021
Video

Alessandro Cattelan arriva in Rai: domenica 19 settembre andrà in onda in prima serata su Rai1 la prima puntata dello show “Da Grande”, in cui vedremo il conduttore torinese alle prese con canti, balli, monologhi e interviste. Tanti gli ospiti previsti: nella prima puntata, ad esempio, ci saranno Luca Argentero, Antonella Clerici, Paolo Bonolis, Carlo Conti e Marco Mengoni. Alessandro Cattelan sarà il primo a mettersi in gioco nei vari momenti dello show, coinvolgendo gli ospiti in grandi numeri scenografici e improvvisazioni fuori copione per costruire due serate che affronteranno con il sorriso vari temi legati al titolo del programma. < La prima telefonata che ho fatto è stata a Cesare Cremonini > racconta Cattelan a Leggo. < Purtroppo non poteva essere mio ospite, visto che è all'estero a registrare il nuovo disco >. Considera il programma un altro step della sua straordinaria carriera, una nuova tappa: < Cerco di sfruttare tutti i pro di una novità, l'entusiasmo, la voglia di dimostrare e di stupire le persone; se uno non mi conosce, tutto quello che vedrà domenica sarà nuovo e quindi sarà più semplice stupirlo >. Da chi vorrebbe avere la benedizione per questa prima puntata? < Ieri sera mi ha telefonato e mandato un messaggio Adriano Celentano, di cui io sono un fan sfegatato > risponde Cattelan. < Credo che adesso dovrò prendere un nuovo telefonino e quello dove ho ricevuto il messaggio lo metterò in una teca >. Fondamentale chiedere se considera possibile la sua conduzione a Eurovision 2022 (visto che si svolgerà in Italia, dopo la vittoria dei Maneskin all'edizione 2021): < Se dovesse succedere sarebbe un altro step di un altro percorso e questo andrebbe più a combaciare con i miei inizi. Mi sono formato televisamente con i grandi show musicali e gli awards dal vivo. Tutto accadeva 20 anni fa e questo sicuramente sarebbe un cerchio che si chiude >. Appuntamento il 19 e 26 settembre in prima serata su Rai1. (a cura di Paola Schettino Nobile)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche