Irlanda del Nord, aprono al pubblico gli studi cinematografici de “Il Trono di Spade”

Domenica 22 Novembre 2020 di Sabrina Quartieri
Il Trono di Spade - Dragonstone, la sala del Trono (HBO Licensing)

Avrebbe dovuto inaugurare nella primavera 2020, ma poi, con l’arrivo della pandemia mondiale di Covid-19, l’appuntamento è stato rimandato. A tenere sulle spine i tantissimi fan de “Il Trono di Spade” è il “Game of Thrones Studio Tour”, che sarà ospitato nei Linen Mill Studios a Banbridge in Irlanda del Nord. Ovvero, in uno degli studi cinematografici più utilizzati per le riprese della serie televisiva statunitense prodotta dalla HBO. Adesso, però, anche se ancora manca una data precisa, gli appassionati della contagiosa saga fantasy possono almeno tirare un sospiro di sollievo: il museo interattivo aprirà infatti le porte nel 2021. La location è vasta 33mila metri quadri, un eden per i nostalgici di Westeros (il Continente Occidentale nella mappa de “Il Trono di Spade”) e dei Sette Regni: al suo interno si potranno rivivere i momenti più avvincenti della storia di successo planetario ispirata ai romanzi “Cronache del ghiaccio e del fuoco” di George R. R. Martin.

 

Il tour permetterà ai visitatori di immergersi nelle atmosfere dei set perfettamente allestiti, dove si sono svolti diversi episodi. Sarà possibile quindi ammirare da vicino la selezione più autentica e completa di oggetti originali e costumi iconici di “Game of Thrones”, utilizzati per ricreare i mondi fantastici nel corso delle otto stagioni televisive. Ancora: sentirsi parte del cast non sarà difficile, seguendo i passi di alcuni dei più illustri abitanti dei Regni. Non mancherà nel museo situato a metà strada tra Belfast e Dublino, un interessante mix di contenuti immersivi e interattivi legati al “dietro le quinte” della serie. Voluto da HBO Licensing & Retail e Linen Mill Studios, e sviluppato con l’avallo della Warner Brothers Consumer Products, quello di Banbridge è l’unico tour permanente al mondo dedicato a “Il Trono di Spade” e fa parte di un gruppo di nuove iniziative legate all’eredità che il territorio dell’Irlanda del Nord riceve proprio da “Game of Thrones”.

A lavorare al progetto è un team creativo di fama internazionale, che insieme a Linen Mill Studios e HBO, sta per dare vita all’inedito viaggio sensoriale che toccherà Approdo del Re, Grande Inverno, Roccia del Drago, la Barriera con le terre nell'estremo Nord di Westeros, e l'Est, oltre il Mare Stretto. Parte centrale del percorso sarà la celebre sala di Grande Inverno, casa degli Stark, i protettori del Nord. Ad arricchire la visita di contenuti inediti, infine, ci penseranno i display informativi a tema, con gli approfondimenti sull’abilità artigianale di chi ha dato vita alla storia con le scenografie, i costumi, il trucco e l’armeria. «Linen Mill Studios è entusiasta di avere, in collaborazione con HBO, l'incredibile  opportunità di offrire ai fan una visione unica della creazione della serie de “Il Trono di Spade” nella sua autentica ambientazione, in una delle principali location delle riprese. I fan avranno l’opportunità di sperimentare in prima persona la selezione più completa al mondo di elementi iconici dello spettacolo», ha affermato Andrew Webb, Managing Director degli studi cinematografici di Banbridge.

«Ringrazio i Linen Mill Studios nel riconoscere le crescenti opportunità del turismo cinematografico e HBO per aver fatto dell’Irlanda del Nord “Home of Thrones”. Non ho dubbi che questo investimento offrirà ai visitatori un'esperienza di livello internazionale», ha commentato John McGrillen, Direttore Generale di Tourism NI. Questa novità si va ad aggiungere ad altre importanti attrazioni legate a “Game of Thrones” nella parte settentrionale dell’Isola, luogo di set per molte scene della saga (un ruolo fondamentale lo hanno avuto i Titanic Studios Belfast e le contee di Antrim e Down). Da non perdere, è l'Itinerario “Game of Thrones”, una tre giorni tra la Causeway Coast e Glens: l’anello, lungo 400 chilometri, vanta alcuni dei paesaggi più memorabili apparsi nella serie. Affascina poi il tour a Grande Inverno all’interno di Castle Ward, la storica dimora di famiglia della dinastia Stark. Insolito e curioso è anche il viaggio a tema “Porte dei Troni”, posizionate in alcuni pub, ristoranti e hotel. Infine, vale la pena percorrere il sentiero Glass of Thrones® a Belfast, con le cinque gigantesche vetrate dedicate ai casati dei Lannister, Baratheon e Targaryen, ma anche ai White Walkers e al famoso Iron Throne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA