Vuelle, il silenzio è d'oro: Repesa non svela il nome del nuovo pivot titolare (sarà Earl Clark?). Il coach: «Top secret»

Vuelle, il silenzio è d'oro: Repesa non svela il nome del nuovo pivot titolare (sarà Earl Clark?). Il coach: «Top secret»
Vuelle, il silenzio è d'oro: Repesa non svela il nome del nuovo pivot titolare (sarà Earl Clark?). Il coach: «Top secret»
di Camilla Cataldo
3 Minuti di Lettura
Giovedì 11 Agosto 2022, 05:10

PESARO Il pivot titolare sarebbe a un passo, ma la Carpegna Prosciutto è stata scottata troppe volte questa estate, così non lascia trapelare nulla. Ieri circolava il nome di Earl Clark, 208 34enne ex Nba col quale Pesaro avrebbe parlato ma che non risponde del tutto all’identikit.  


«Top secret»


«Bisogna mantenere il silenzio, è tutto segreto, perché ogni volta che è uscito un nome è stato usato per prendere più soldi. Chi prenderemo? Quelli liberi non sono tanti. Comunque dico ai tifosi di stare tranquilli: verrà fuori una bella squadra». Parola di coach Jasmin Repesa, che non ha fretta e sa già che in ritiro non avrà certamente capitan Delfino. «Avremo degli aggregati», aggiunge il tecnico biancorosso, che prosegue: «La squadra è buona. La cosa più importante è la testa, dopo arrivano atletismo e fisicità. Il ruolo chiave? La chiave giusta è la chimica di squadra, il sacrificio per il successo comune, avere giocatori che guardano al risultato del gruppo e non ai propri numeri», termina Jasmin Repesa. 


Il precampionato


Il precampionato biancorosso comincia con le visite mediche del 17, 18 e 19 in città. Dal 19 al 31 si resta a Carpegna e poi domenica 28 agosto scrimmage a Borgo Pace contro la Givova Scafati di Doron Lamb; mercoledì 31 agosto scrimmage a Carpegna contro la Ristopro Fabriano (Serie B), domenica 4 settembre amichevole a Ravenna contro la Virtus Bologna. E ancora: giovedì 8 settembre scrimmage a Pesaro contro Chieti (A2); domenica 11 settembre scrimmage a Imola contro Tezenis Verona; sabato 17 settembre, a Vigevano, ore 18,30 contro l’Olimpia Milano (“Il basket nel cuore – Memorial Gianluca Bottacin”); sabato 24 e domenica 25 settembre, a Teramo Torneo d’Abruzzo contro Aek Atene, Bayern Monaco e Tezenis Verona. E’ ancora da fissare il “Memorial Alphonso Ford”, che si disputerà a Pesaro. Infine, sono rientrati alla base coach Giovanni Luminati e Umberto Stazzonelli, reduci dal sesto posto ai campionati Europei Under 18 in Turchia.

Luminati: «Esperienza di grande livello»

«E’ stata un’esperienza veramente di grande livello, penso sia uno dei punti più alti per un allenatore che ha la possibilità di vedere il modo di lavorare al top e confrontarsi con altre realtà continentali. E’ stato un mese molto bello, professionalmente e umanamente e molto formativo – assicura Luminati, responsabile del settore giovanile della Carpegna Prosciutto - perché si è lavorato tanto nei ritiri e nei tornei fatti in Spagna e in Grecia. Lo staff era super, con noi c’era anche il presidente della Fip Marche Davide Paolini come capo delegazione. Credo sia stata una bellissima avventura pure per Umberto Stazzonelli. E’ stato un modo per confrontarsi con i migliori della sua età, può avergli fatto bene per portarsi a casa un bagaglio per proseguire nel suo percorso di crescita. A fine agosto riprenderemo con il settore giovanile, seguirò ancora il gruppo Under 19 con cui parteciperemo al campionato interregionale e, in doppio tesseramento, alla Serie D con il nome di Real Magnifico». Infine, fiocco azzurro in casa Magi: è nato il piccolo Noah primogenito di Matteo, team manager Vuelle, e della compagna Morgana. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA