Roland Garros, la finale metter
di fronte Djokovic e Murray

Venerdì 3 Giugno 2016
Andy Murray

PARIGI - Il numero uno contro il numero due del mondo. Saranno Novak Djokovic ed Andy Murray a contendersi domenica il trofeo del Roland Garros 2016. Per Nole è la quarta finale a Parigi (la terza di fila) dove va ancora a caccia del primo trionfo, la ventesima in uno Slam (eguagliato Nadal: meglio di loro solo Federer con 28) con 11 trofei già in bacheca: per lo scozzese è la prima finale all'ombra della Tour Eiffel, la decima in un Major (due i titoli conquistati). In semifinale il serbo, numero uno del mondo, ha liquidato per 6-2 6-1 6-4 l'austriaco Dominic Thiem, 13esima testa di serie, mai così avanti in uno Slam. Il britannico, seconda testa di serie, si è invece imposto per 6-4 6-2 4-6 6-2 sullo svizzero Stan Wawrinka, numero tre del seeding e campione uscente. Nel bilancio dei precedenti Nole è avanti 23-10 su Andy (3-1 sul «rosso»), ma lo scozzese ha battuto il serbo nella finale degli Internazionali Bnl d'Italia, proprio alla vigilia dello Slam francese, e proprio a Parigi in semifinale lo scorso anno lo ha costretto al quinto set.  

Quarta finale parigina (la terza consecutiva) e ventesima in un Major (sesta di fila) per Nole. Numeri da paura per il 29enne serbo di Belgrado, ancora a caccia però del primo trofeo all'ombra della Tour Eiffel. Ma Djokovic insegue anche il sogno di diventare l'ottavo tennista nella storia a completare il Career Grand Slam dopo Roger Federer, Rafael Nadal, Andre Agassi, Rod Laver, Don Budge, Roy Emerson e Fred Perry. Contro Dominic Thiem in semifinale il numero uno del mondo ha avuto vita piuttosto facile.   Nel tabellone femminile a Parigi, la miglior finale possibile, tra una giovane principessa e la regina del tennis mondiale: la replica di quella di Wimbledon dello scorso anno. Saranno Garbine Muguruza e Serena Williams le protagoniste della finale di sabato al Roland Garros. In semifinale la spagnola, quarta favorita del seeding, ha battuto per 6-2 6-4 l'australiana Samantha Stosur, 21esima testa di serie, mentre la statunitense, numero uno del mondo, si è imposta per 7-6(7) 6-4 sull'olandese Kiki Bertens, rivelazione del torneo. La 34enne americana è avanti per 3-1 nei precedenti (curiosamente tutti i tornei Major) contro la 22enne nata a Caracas ma Garbine ha vinto in due set l'unica sfida giocata sul «rosso», proprio a Parigi, nel secondo turno del 2014.

Ultimo aggiornamento: 19:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA