Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tamberi e Barshim premiati da Coe, intanto Jacobs ripartirà da Ancona

Barshim e Tamberi
Barshim e Tamberi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Dicembre 2021, 22:01

ANCONA Marcell Jacobs, campione olimpico dei 100 metri ha annunciato che parteciperà ai Campionati Italiani indoor di Ancona, in programma dal 25 al 27 febbraio, e la cosa è importante perché si tratterà della prima gara del velocista lombardo in Italia dopo la vittoria del titolo olimpico. Tra l’altro la presenza di Jacobs fa sorgere anche stuzzicanti interrogativi su quella di Gianmarco Tamberi, che è ancora in forse. L’incontro tra i due sarebbe un evento di grande rilevanza nel ricordo dello storico abbraccio sulla pista dello stadio giapponese. Gimbo però ha ribadito di non aver ancora deciso se partecipare alla stagione indoor e dunque agli Assoluti di Ancona. 

Intanto ieri la World Athletics, il massimo organo mondiale dell’atletica leggera, ha premiato Gianmarco Tamberi insieme a Mutaz Barshim con l’Inspiration Award per la medaglia d’oro condivisa nel salto in alto alle Olimpiadi di Tokyo. Nel corso della cerimonia World Athletics Awards 2021, il saltatore azzurro è intervenuto in video per ricevere il premio consegnato da Sebastian Coe, l’azzurro ha commentato così: «È ‘crazy’, una storia incredibile, non riesco ancora a realizzare cosa sia accaduto. Ho lavorato duramente per questo obiettivo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA