La Rua a Ecco Sanremo Giovani
per conquistare un posto tra i big

La band ascolana La Rua
a Ecco Sanremo Giovani
​per staccare il pass tra i big
di Filippo Ferretti
ASCOLI -Cresce l’attesa per la candidatura a Sanremo del gruppo marchigiano “La Rua”, in queste ore in lizza tra i 24 giovani volti a conquistarsi due posti per la gara dei big all’Ariston. La sfida all’ultimo voto per entrare al Festival della Canzone Italiana si consuma prima, dallo scorso 17 dicembre ad oggi, 20 dicembre, nell’ambito di “Ecco Sanremo Giovani” 4 puntate pomeridiane su Rai Uno. Il verdetto, invece, uscirà fuori nell’ambito delle due prime serate, sempre per la rete ammiraglia della Rai, fissate per stasera e venerdì 21 dicembre alle ore 21.25, intitolate “Sanremo Giovani 2018”, condotte da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi.
A caccia del palco dell’Ariston
Dopo le presentazioni ufficiali, guidate da Luca Barbarossa con il musicista e comico Andrea Perroni, dove i “La Rua” hanno potuto presentare il loro brano assieme a quello degli altri 23 partecipanti, la vera sfida per loro avverrà in queste annunciate prime serate. I sei ragazzi della band ascolana, già presenti due anni fa in “Area Sanremo”, ce la stanno mettendo tutta per conquistare il cuore del pubblico che, con il televoto, permetterà di far arrivare le proprie preferenze. Il gruppo, la cui esibizione a “Sanremo Giovani” avrà luogo domani sera, vede oltre al cantante Daniele Incicco anche William D’Angelo alle chitarre, Davide Fioravanti al pianoforte e alla fisarmonica, Nacor Fischetti alla batteria, Alessandro Mariani a chitarre e banjo, Matteo Grandoni al contrabbasso e basso.

Come vi sentite? 
«Stiamo respirando l’aria sanremese da giorni e l’emozione non smette di farsi sentire. Ci rendiamo conto che stanno per accadere cose importanti e ci sentiamo in una sorta di vortice di sensazioni. In queste ore poi sta prendendo vita il nostro singolo e attendiamo l’accoglienza online».

Avevate già sfiorato Sanremo nel 2016: timori? 
«Noi siamo pronti. Affrontiamo questa nuova avventura con la forza della prima volta e l’entusiasmo di chi non conosce sconfitte. Anche se abbiamo vivido il ricordo di quel che accadde due anni fa oggi pensiamo in modo fatalistico che le cose a volte vadano in un verso davanti a cui non puoi porre rimedio. E forse è giusto così».

Per fortuna, questi due anni sono stati pieni di soddisfazioni comunque.
«Ci siamo chiusi in sala prove e abbiamo lavorato il triplo, trasformando il dispiacere in forza. Abbiamo lottato insieme. Abbiamo suonato dal vivo in ogni angolo d’Italia e oggi siamo qui: uniti, pronti per andarci a giocare il nostro futuro con il sorriso sulle labbra e la benzina nel cuore». 

Avete scelto un singolo che vi appartiene molto. Quanto credete nel vostro brano? 
«Questo pezzo “Alla mia età si vola” è un atto di coraggio, nato dal bisogno di sentirsi sempre nel punto di partenza verso un nuovo arrivo. Siamo felici e pronti a condividerlo con chi ci ama e ci segue. La cosa bella del lavoro di squadra è che hai sempre qualcuno dalla tua parte».

Negli appuntamenti in prima serata su Rai Uno per tifare il gruppo La Rua sarà necessario votare il loro codice attraverso un sms al 4754751 e da telefono fisso con il numero 894001. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 20 Dicembre 2018, 15:32 - Ultimo aggiornamento: 20-12-2018 15:32

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO