Pesaro, tenta la rapina facendo gesto
della pistola: sconcerto in banca

Tenta rapina facendo gesto
della pistola con le dita:
sconcerto in banca
di Luigi Benelli
PESARO - Indice e pollice in fuori e le altre dita chiuse, ecco come i bambini mimano una pistola giocando a guardia e ladri. Eppure ieri mattina un uomo ha tentato una rapina in banca brandendo proprio la pistola mimata con indice e pollice. Un fatto surreale su cui però stanno indagando i carabinieri. Erano da poco passate le 9 di mattina quando un uomo è entrato alla filiale della Ubi Banca di piazzale Lazzarini a volto scoperto, come se nulla fosse. Il suo ingresso non ha destato particolari reazioni tra i clienti e cassieri. Ma l’uomo, tra i quaranta e i cinquant’anni, con accento senza particolari inflessioni, si è avvicinato a una cassiera e ha brandito la sua pistola da bambino, fatta appunto con pollice e indice. “Questa è una rapina, dammi subito i soldi”. La reazione della cassiera era di incredulità.
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 22 Maggio 2019, 04:55 - Ultimo aggiornamento: 04:55