Pesaro, nel parco dello spaccio una persona su quattro ha precedenti: trovata ancora eroina

Domenica 29 Dicembre 2019
Pesaro, nel parco dello spaccio una persona su quattro ha precedenti: trovata ancora eroina

PESARO - Una persona su quattro di quelle controllate al parco Miralfiore ha precedenti. È questo il bilancio dei controlli dei carabinieri durante questa settimana. Una piazza di spaccio in cui ancora una volta è stata trovata eroina ed è stata denunciata una persona per resistenza a pubblico ufficiale.

LEGGI ANCHE:
Pesaro, vedono le divise e buttano la marijuana nel cestino, ma non basta: denunciati

Fermo, il cane trova il nascondiglio dei pusher vicino a un negozio: sequestrato un etto di hashish e marijuana


La compagnia Carabinieri di Pesaro ha proseguito anche questa settimana negli intensi servizi di prevenzione spaccio di sostanze stupefacenti, con l’obiettivo di contrastare il degrado urbano e l’immigrazione clandestina al parco Miralfiore. Il polmone verde della città è stato oggetto di un “focus” operativo che ha visto protagonisti i carabinieri, gli uomini della squadra di intervento operativo proveniente dal Battaglione “Emilia Romagna” e il nucleo cinofili di Pesaro. E proprio il cane antidroga “One” ha scovato tra la boscaglia un “imbosco”: all’interno di un involucro erano contenute sei dosi preconfezionate di eroina, per un peso complessivo di 3 grammi; tutto sequestrato. Dunque un luogo dove non circolano solo droghe leggere come marijuana e hashish ma anche droghe pesanti. L’eroina è sempre più diffusa in città anche per via dell’abbassamento del prezzo al grammo che si aggira tra i 40 e i 60 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA