Si torna a ballare al Miu aperto fino alle 3,30: la ripartenza stasera con capienza al 50%. Ecco tutte le altre disposizioni

Sabato 16 Ottobre 2021
Si torna a ballare al Miu aperto fino alle 3,30: la ripartenza stasera con capienza al 50%. Ecco tutte le altre disposizioni

MONDOLFO - Per i locali da ballo stasera non sarà un giorno qualsiasi. Si allentano le limitazioni e il Silbe Fipe nei giorni scorsi ha esultato facendo riferimento ai 596 giorni di attesa dopo la chiusura imposta dal governo Conte il 23 febbraio 2020.

 

Il sindaco Nicola Barbieri ha firmato l’ordinanza che consente al Miu Discodinner di restare aperto fino alle 3,30 per un mese fino al 15 novembre prossimo. Nell’ordinanza si stabilisce inoltre che la somministrazione delle bevande alcoliche dovrà cessare a partire dalle ore 2,30, mentre permane il divieto di usare bottiglie e bicchieri di vetro all’interno del locale collocato in via Valcesano, a poche centinaia di metri dall’uscita del casello autostradale. Il provvedimento va a modificare quanto era stato predisposto dall’ordinanza precedente in cui si disponeva dal 9 settembre per un mese l’orario di chiusura del locale all’1 di notte.

La riapertura dei locali da ballo con la capienza al 50 per cento è un primo passo per chi lavora nel settore dell’intrattenimento dopo tanti mesi di attesa che hanno visto le aziende alle prese con le restrizioni imposte dal contenimento della pandemia da Covid 19. Restrizioni che hanno portato le aziende del settore a manifestare l’8 luglio a Roma in piazza San Silvestro per chiedere al governo date certe sulla ripartenza anche nei locali al chiuso.

Non erano mancate le polemiche sulla sicurezza quest’estate quando al di fuori della discoteca di Mondolfo alcuni giovani ubriachi poi identificati e arrestati avevano aggredito all’alba del 7 agosto una pattuglia di carabinieri con il ferimento di due militari in divisa. Episodio che aveva portato il questore di Pesaro e Urbino a emettere un’ordinanza di sospensione per 30 giorni della discoteca ai sensi del testo unico sulle leggi sulla pubblica sicurezza.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA