Fano, arrestato scippatore seriale
e violento ​che colpiva le donne

Giovedì 22 Ottobre 2015
Fano, arrestato scippatore seriale e violento ​che colpiva le donne

FANO - Questa mattina, polizia e carabinieri hanno messo le manette ai polsi di uno scippatore seriale.

In esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare emesso dal tribunale pesarese, hanno arrestato G.N., fanese di anni 40, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di alcune rapine e furti con strappo.

I fatti risalgono al mese di settembre, allorchè in Fano si è verificata una serie di scippi, talvolta tramutatisi in rapina, esclusivamente in danno di donne. Un fatto che determinava un notevole allarme sociale, anche per via delle modalità cruente di esecuzione.

Infatti l’autore di tali reati, solito avvicinare con il suo scooter donne in bicicletta per strappare loro le borse, in una circostanza non si era fatto scrupolo di speronare una ciclista, facendola rovinare a terra, poi derubarla. Inoltre, in più occasioni, pur di vincere la resistenza delle sue vittime ed indurle a lasciare la presa, le trascinava per alcuni metri, incurante delle possibili gravi conseguenze fisiche che ne sarebbero potute derivarne.

Le indagini congiunte hanno portato all’individuazione del 40enne sospettato di essere coinvolto in almeno sette degli episodi criminosi in questione. Sulla base dei solidi elementi forniti dalla Polizia e dai Carabinieri, il giudice di Pesaro ha emesso confronti dell’uomo un ordine di custodia cautelare in carcere: rintracciato nella giornata di ieri, da poliziotti e carabinieri all’interno della sua abitazione, veniva arrestato e condotto nel carcere di Villa Fastiggi.

Ultimo aggiornamento: 12:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA