Due bimbi positivi al Covid alle elementari: in isolamento 37 alunni e 8 docenti in due plessi

Giovedì 24 Settembre 2020 di Eugenio Gulini
Due bimbi positivi al Covid alle elementari: in isolamento 37 alunni e 8 docenti in due plessi

PESARO - I casi Covid delle classi delle scuole primarie di Gallo Petriano, un bimbo asintomatico della V^ elementare della sede staccata dell’Istituto Comprensivo “G. Pascoli” di Urbino, e Urbania, una bimba della 1^ elementare dell’Istituto “Della Rovere”, vedono in quarantena un totale di 37 alunni (18 ad Urbania e tutti residenti nel territorio comunale e 19 a Petriano, anch’essi tutti residenti nel loro Comune) ed 8 insegnanti (4 per entrambi gli istituti).

In nessuno degli Istituti sono stati sottoposti in isolamento bidelli o collaboratori scolastici in quanto dal primo giorno di scuola è stato dato loro l’ordine tassativo di non entrare in classe. 
 
Tutto è sotto controllo e le famiglie stanno collaborando con estrema cura. Fra qualche giorno (25 settembre?) tutti gli alunni faranno il tampone e se sarà negativo significherà che la positività non è venuta dalle scuole. Molto veloci e tempestivi gli interventi dei medici del Dipartimento di Prevenzione per Covid 19 dell’Asur. Se anche alunno ed alunna risultati positivi dopo il doppio tampone non avranno problemi, già dall’inizio di ottobre, si tornerà alla regolarità delle lezioni e del quotidiano didattico. I problemi più urgenti per i Presidi è la sostituzione degli insegnanti che talvolta hanno più ore in più di una classe. 
Intanto ieri il Gores ha fotografato la situazione dei contagi. Il il Gruppo operativo regionale emergenze sanitarie ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1497 tamponi: 829 nel percorso nuove diagnosi e 668 nel percorso guariti. 
I positivi sono 32 nel percorso nuove diagnosi: 12 in provincia di Pesaro Urbino, 12 in provincia di Ascoli Piceno, 3 in provincia di Ancona, 2 in provincia di Macerata, 1 in provincia di Fermo e 2 fuori regione. Questi casi comprendono 3 rientri dall’estero (Macedonia, Romania, Afghanistan), 11 contatti in ambito domestico, 4 soggetti sintomatici, 6 contatti stretti di casi positivi, 3 casi riscontrati dallo screening realizzato nel percorso sanitario, un caso rilevato dallo screening effettuato in ambiente lavorativo, un caso registrato in contesto assistenziale, un caso da fuori regione e 2 casi in fase di verifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA