Nelle Marche usato il 90% dei vaccini consegnati. Acquaroli: «Primi in Italia, non è una gara ma sono orgoglioso»

Sabato 24 Aprile 2021
Nelle Marche usato il 90% dei vaccini consegnati. Acquaroli: «Primi in Italia, non è una gara ma sono orgoglioso»

ANCONA - Le Marche prima regione d'Italia per somministrazioni di vaccini Covid rispetto alle dosi consegnate con una percentuale vivicna al 90%. Gongola il governatore Francesco Acquaroli: «Non è una gara, ma fa piacere essere in quella posizione». Secono i dati più aggiornati, le Marche hanno utilizzato 475.985 delle 532.210 dosi consegnate (89,4%).

Nodo-vaccini, cancellato lo slot 60-64 anni che doveva scattare tra 2 giorni. Adesso che cosa succede

"Buongiorno a tutti - ha scritto questa mattina Francesco Acquaroli su Facebook - ieri sera ho sentito un profondo senso di orgoglio e gratitudine nel vedere che la nostra Regione è prima nella classifica per somministrazione dei vaccini. Premettendo che la vaccinazione non deve essere una competizione tra Regioni, e che l’importante è l’efficienza e l’efficacia del servizio, mi ha però fatto molto piacere vedere le Marche in quella posizione. Il mio grazie va all’Assessore, al Servizio salute, agli enti e alle aziende ospedaliere e a tutti gli operatori e ai volontari che instancabilmente stanno lavorando per mettere in sicurezza quanto prima la popolazione marchigiana".

 

Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 08:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA