Coronavirus, quindici ricoverati in più negli ospedali marchigiani nelle ultime 24 ore

Coronavirus, quindici ricoverati in più negli ospedali marchigiani nelle ultime 24 ore
Coronavirus, quindici ricoverati in più negli ospedali marchigiani nelle ultime 24 ore
2 Minuti di Lettura
Venerdì 30 Ottobre 2020, 16:45

ANCONA - Emergenza sempre più forte. Quindici ricoverati in più nelle Marche per Covid-19: nell'ultima giornata sono passati da 286 a 301. Stabile invece il dato relativo ai pazienti in Terapia intensiva (39) mentre è in sensibile aumento quello dei ricoveri in Sub intensiva (da 52 a 81, +29), calano i degenti in reparti non intensivi (da 195 a 181, -14). Cresce anche il numero di ospiti di strutture  territoriali (da 78 a 96, +18; 48 nella Rsa di Campofilone, 14 a
Chiaravalle e 34 a Galantara). Lo comunica il Servizio Sanità della Regione. Superano i 5mila i positivi in isolamento
domiciliare (da 4.850 a 5.340; 5.641 la somma di positivi e ricoverati in isolamento). In calo invece i soggetti isolati in

casa per contatto (da 9.524 a 9.478). 

LEGGI ANCHE: 

Jonathan, un fermano in Cina: «Covid? Qui si torna alla normalità, ma sono preoccupato per i miei in Italia»

I ricoverati in Intensiva sono assistiti negli Ospedali Riuniti di Ancona (18), a San Benedetto del Tronto (8), Marche
Nord (8), Covid Hospital Civitanova Marche (3), Jesi e Inrca (uno ciascuna). Per i pazienti in Terapia intensiva si segnalano i primi dieci ricoveri di questo tipo al Covid Hospital di Civitanova Marche e i nuovi 12 a Fermo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA