Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Hotel House sotto la lente: 159 le persone controllate. In azione anche gli operatori dell’unità cinofila antidroga di Ancona

Hotel House sotto la lente: 159 le persone controllate. In azione anche gli operatori dell unità cinofila antidroga di Ancona
Hotel House sotto la lente: 159 le persone controllate. In azione anche gli operatori dell’unità cinofila antidroga di Ancona
2 Minuti di Lettura
Sabato 27 Novembre 2021, 09:20

MACERATA  - Intensificata l’attività di controllo del territorio da parte della Polizia nel comune di Porto Recanati, in particolare nei pressi dell’Hotel House, per il contrasto dei reati di criminalità diffusa, e dei reati connessi al traffico di sostanze stupefacenti, che creano allarme sociale con possibili ripercussioni nell’ambito della sicurezza e dell’ordine pubblico, stante anche il particolare periodo pandemico. 


I controlli di Polizia, con l’ausilio degli operatori dell’unità cinofila antidroga della Questura di Ancona, sono stati attuati soprattutto nelle aree più a rischio, caratterizzate da fenomeni di illiceità e da degrado urbano, zone dove si è proceduto all’identificazione e al controllo di persone e veicoli sospetti. L’attività condotta dalla Polizia, ha visto l’impiego di poliziotti della questura di Macerata e del Reparto Prevenzione Umbria-Marche, che hanno proceduto al controllo di 159 persone (di cui 7 sottoposte a misure restrittive della libertà personale come arresti domiciliari e affidati in prova ai servizi sociali) e di 92 veicoli. L’attività si inquadra nell’ambito dei servizi effettuati secondo l’ordinanza di servizio del Questore, a seguito di quanto definito in sede di Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA