Addio a Paolo Piangiarelli, anima jazz e fondatore dell'etichetta Philology. Collaborò con grandi artisti e fondò rassegne indimenticabili

Sabato 1 Gennaio 2022
Paolo Piangiarelli aveva 82 anni

MACERATA - Profonda commozione per la scomparsa di Paolo Piangiarelli, l'inventore del jazz a Macerata. Diffusa da alcuni amici sui social, la notizia si è diffusa gettando un'ombra di mestizia sull'inizio dell'anno. Piangiarelli aveva 81 anni. Un grande personaggio che ha trasmesso la passione e la competenza per il jazz a generazioni di musicisti e spettatori non solo a Macerata.

La sua etichetta, Philology, è un punto di riferimento, così come lo sono state le rassegne che ha creato e i grandi artisti con cui ha collaborato: tra cui Chet Baker e Phil Woods senza dimenticare il sassofonista Francesco Cafisio che Piangiarelli portò giovanissimo sul palco contribuendone a decretare il successo.

Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio, 09:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA