Via le vecchie lampade, ecco l’illuminazione a led: partita la sostituzione dei punti luce al campo sportivo Fileni

Via le vecchie lampade, ecco l illuminazione a led: partita la sostituzione dei punti luce al campo sportivo Fileni
Via le vecchie lampade, ecco l’illuminazione a led: partita la sostituzione dei punti luce al campo sportivo Fileni
di Leonardo Massacesi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 18 Maggio 2022, 05:30 - Ultimo aggiornamento: 10:32

CINGOLI  - Proseguono da parte dell’amministrazione comunale gli interventi finalizzati al risparmio energetico che sta un po’ interessando l’illuminazione pubblica di piazze, strade, viali e strutture sportive, non solo del centro ma anche delle frazioni. Ultimamente si è intervenuti sull’illuminazione del campo sintetico “Marco Fileni” con la sostituzione delle vecchie lampade con nuovi proiettori led, e questo grazie al reperimento di fondi pubblici. 

 


Quest’ultima azione arriva dopo la conclusione dei lavori eseguiti al Palazzetto dello Sport sia nell’impianto del campo di gioco che in tutti gli altri locali compresi gli spogliatoi. Si tratta di un progetto che viene da lontano, partito sei anni fa e che ha portato in diversi periodi ad intervenire su circa 800 punti luce di illuminazione pubblica, sia nelle vie principali di Cingoli capoluogo che in alcune frazioni. Un mega intervento che ha determinato al Comune a un risparmio annuo di circa il 30%. Interventi che non hanno riguardato solo la sostituzione delle vecchie lampade con quelle al led, ma sono stati monitorati anche tutti i pali intervenendo secondo le necessità. E l’intenzione dell’ente municipale è portare avanti il progetto sulla base delle disponibilità finanziarie.


Terminati i lavori al campo sportivo “Fileni” toccherà al mega impianto di illuminazione dello stadio “Spivach”, anche perchè è una delle strutture sportive che ha il più alto consumo di energia elettrica. Inoltre si andranno a completare anche alcune vie di frazioni che sono rimaste indietro rispetto al progetto iniziale. Ma le azioni pare che non si fermano qui: infatti è stato approvato e presentato un progetto per avere un finanziamento (fondi Pnrr) di 2.715.000 per un intervento alla scuola primaria, quale “adeguamento e miglioramento sismico ed efficientamento energetico”. Qui si prevede la sostituzione dei corpi illuminanti dell’edificio scolastico e della palestra con sorgenti luminose Led con controllo automatico, e installazione di pannelli fotovoltaici. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA