Movida molesta, giro di vite
contro alcol e locali fracassoni

Sabato 31 Maggio 2014
Movida molesta, giro di vite contro alcol e locali fracassoni
​SAN BENEDETTO - Giro di vite contro la movida fracassona. Nel mirino quei commercianti che somministrano alcol a chi gi ubriaco e chi recidivo. E’ quanto contiene il "pacchetto di ordinanze" che il sindaco Gaspari si appresta a firmare martedì. Una manovra per affrontare in sicurezza l'estate 2014 e che riguarda diversi aspetti: dai rumori all'alcol passando per le sagre. Un vero e proprio fenomeno, quello della movida, influenzato da mode e abitudini. La stessa geografia della movida locale cambia di anno in anno. Alla ormai storica via Mentana si sono aggiunte aree nuove a Porto d'Ascoli e tra via XX Settembre e piazza Cesare Battisti. L'ordinanza non a caso riguarda un territorio molto vasto, che non si imita al solito quadrilatero, ma interessa la statale 16, la zona di Porto d'Ascoli includendo via Toti e via Turati, fino ad arrivare alla zona centrale di San Benedetto. Un problema quello dell'ordine pubblico che da sempre rappresenta una delle problematiche sollevate più sovente dai cittadini. Non a caso questa serie di ordinanze il sindaco ha voluto condividerla prima con la sua giunta, poi con la Prefettura e infine con i presidenti dei comitati di quartiere che si sono schierati dalla sua parte in questa battaglia contro il caos notturno. Ultimo aggiornamento: 2 Giugno, 11:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA