Pamela Prati: stimo Maurizio Costanzo
Poi parte la bordata per Barbara D'Urso

Lunedì 12 Agosto 2019

Pamela Prati torna a parlare di quello che è le è accaduto con la storia di Mark Caltagirone. Per la precisione torna sull'argomento con uno sfogo sui social, su Instagram per l'esattezza. «Sono una soubrette e tornerò a fare quello, non dando modo a programmi, che hanno VIVACCHIATO (termine più preciso non poteva esserci) su una storia per me dolorosa, di continuare a vivere di luce riflessa perché privi di argomenti validi».

Valeria Marini e l’amicizia con Pamela Prati: «È giusto che si salvi dal fango»

Pamela Prati, in un post pubblicato oggi su instagram che la ritrae seduta accanto a Maurizio Costanzo, sembra lanciare una 'frecciatà a Barbara D'Urso e al suo programma, anche se non li nomina mai, e ringrazia il noto giornalista e conduttore che, dalle pagine del quotidiano 'Liberò, rivolgendosi alla showgirl, le aveva consigliato di voltare pagina: «Ha fatto per anni teatro e anche televisione, perché non dimentica la storia di Caltagirone e si propone per il lavoro che ha fatto per anni come ottima soubrette? Un altro consiglio: lasci perdere i programmi televisivi che a lungo hanno vivacchiato sulla sua storia vera o presunta».
 

 

«Stimo poche persone e crescendo il numero è sempre minore -prosegue la Prati- Stimo le grandi menti, quelle brillanti e intelligenti, che parlano al momento giusto e rimangono in silenzio quando serve, per far emergere la professionalità e distinguerla dallo sciacallaggio. Uno di questi è Maurizio Costanzo, una persona autentica e i cui consigli sono esattamente i miei propositi». «La mia riflessione sulle mie origini viene ancora strumentalizzata per scrivere qualche articolo e riempire qualche pagina di giornale e spero finisca presto -conclude- Il dolore non va strumentalizzato e solo grandi uomini sono capaci di gesti di intelligenza, quali anche il silenzio, quali le parole giuste al momento opportuno. Grazie Maurizio».

Ultimo aggiornamento: 13 Agosto, 11:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA