Banche, prestiti ancora
in calo a famiglie e imprese

Martedì 9 Giugno 2015
Banche, prestiti ancora in calo a famiglie e imprese

ROMA - Si conferma negativo il trend dei prestiti da parte delle banche a imprese e famiglie.

Nel mese di aprile, secondo i dati diffusi da Bankitalia, sulle principali voci dei bilanci bancari, i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, hanno registrato una contrazione su base annua dell'1,4% stabili rispetto a marzo.

I prestiti alle famiglie sono calati dello 0,2 per cento sui dodici mesi (-0,3 nel mese precedente); quelli alle società non finanziarie sono scesi, sempre su base annua, del 2,2%.

Lieve calo per le sofferenze, il cui tasso di crescita su dodici mesi è pari al 14,8% rispetto al 14,9% rilevato a marzo. Da Via Nazionale, fanno sapere che i tassi sui mutui casa erogati alle famiglie sono scesi al 2,86% dal 2,95% del mese precedente. (Teleborsa)

Ultimo aggiornamento: 11:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA