"Coincidenza persa per quattro minuti
​Il nuovo orario dei treni è una vergogna"

ANCONA - Rabbia e indignazione. Trapelano da questa mail di una lettrice alle prese con il nuovo orario di Trenitalia.

"Per l'ennesima volta - scrive Novella Calvaresi - Trenitalia ha dimostrato che non ├Ę a servizio degli utenti ma degli ingegneri, se cos├Č si possono definire, che preparano gli orari. Oggi il treno delle 17,46, partenza Macerata, ha fatto l'impossibile per far prendere la coincidenza per Ascoli Piceno delle 18,16 a Civitanova Marche. Arrivati in Stazione, il macchinista ha suonato ripetutamente per far aspettare e invece... Lo abbiamo visto partire davanti agli occhi. Vergogna: ├Ę l'unico treno che arriva ad Ascoli e fino al 14 dicembre era una realt├á: con il cambio dell' orario, per quattro minuti, una vergogna. Vorrei vedere i figli di questi signori ingegneri fare tutti i sacrifici che facciamo noi pendolari e studenti".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 18 Dicembre 2015, 19:21 - Ultimo aggiornamento: 18-12-2015 19:27

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO