Usa, vince 2 milioni di dollari, ma getta
il "gratta e vinci" nell'immondizia

Sabato 7 Aprile 2018
Usa, vince 2 milioni di dollari, ma getta il "gratta e vinci" nell'immondizia

Quando il marito le ha dato quel "gratta e vinci" da 20 dollari" non sapeva che in quel momento stava ricevendo il più bel regalo di compleanno della sua vita. Lo aveva addirittura guardato con scetticismo e, con il pessimismo cosmico che da sempre la accompagnava facendola sentire perseguitata dalla malasorte, dopo aver grattato i numeri si era convinta di non aver vinto nulla. E aveva finito per gettare nella spazzatura quel biglietto che in realtà valeva una fortuna. Non lo avrebbe mai saputo se il marito, al quale si era accesa improvvisamente una lampadina, non avesse deciso di recuperare il tagliando per un ulteriore controllo. Quando lo ha fatto, non riusciva a credere ai propri occhi e ha ricontrollato una terza, una quarta e una quinta volta: quel "gratta e vinci" comprato poche ore prima in un supermarket vicino casa a Lansing, nel Michigan, valeva due milioni di dollari.

La coppia, che ha deciso di mantenere l'anonimato, si è quindi presentata martedì scorso con il biglietto in mano al quartier generale della Michigan State Lottery, dove è stata confermata la validità della vincita. «Ci siamo sempre considerati sfortunati - hanno detto i due, stravolti dall'emozione - Questa è l'ultima cosa al mondo che si saremmo mai aspettati». Il regolamento della lotteria prevedeva che potessero incassare due milioni di dollari nell'arco di 30 anni, con rate annuali da 67mila dollari, oppure 1,3 milioni "una tantum" immediatamente. I due hanno optato per la seconda soluzione, rinunciando in totale a 700mila dollari, seguendo la filosofia del "pochi, maledetti e subito". «Questi soldi serviranno principalmente a garantire gli studi universitari dei nostri figli».

Ultimo aggiornamento: 16:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA