Torino, muore in carcere a 28 anni dopo aver perso 30 chili: il caso in tribunale

Lunedì 27 Dicembre 2021
Torino, muore in carcere a 28 anni dopo aver perso 30 chili: il caso in tribunale

Diceva di non riuscire a mangiare ma gli operatori del carcere credevano che simulasse. Antonio Raddi, detenuto alle Vallette di Torino morì il 30 dicembre 2019 a 28 anni per una infezione polmonare dopo avere perso quasi 30 chili. Il caso è approdato in tribunale, dove tra qualche giorno verrà discussa la richiesta dei familiari del giovane di non archiviare l'inchiesta. La seconda consulenza tecnica ordinata dalla procura, la prima non era stata giudicata soddisfacente, parla di cure non adeguate. 

 

Il Garante delle persone detenute aveva segnalato il caso alla direzione delle Vallette nove volte, dall’agosto del 2019. Il giovane, condannato per rapine, maltrattamenti ed evasione, era entrato alle Vallette il 28 aprile del 2019. Pesava 80 chili. A novembre la bilancia ne segnava 50.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA