Matera, maltrattamenti su almeno 7 bambini alla scuola materna: maestra sospesa

Martedì 14 Gennaio 2020
Le telecamere installate dalla Polizia hanno documentato, in un'aula della scuola materna «Greco» del rione San Pardo di Matera, casi di maltrattamenti su almeno sette dei 16 bambini della classe in cui insegnava la donna di 64 anni sospesa oggi per sei mesi dall'attività professionale.


Gli accertamenti sono cominciati dopo che il comportamento di alcuni bambini a casa ha destato sospetti nei loro genitori: ad un certo punto, proprio cinque genitori si sono rivolti alla dirigente della scuola. Successivamente, è stata presentata una denuncia ed è intervenuta la Polizia: aspetti delle indagini sono stati illustrati ai giornalisti, stamani, dal Procuratore della Repubblica e dal questore di Matera, Pietro Argentino e Luigi Liguori, e dal pm, Annafranca Ventricelli.

Telecamere e microfoni hanno ripreso e registrato la voce dell'insegnante in un periodo compreso fra novembre e dicembre dello scorso anno. I bambini venivano insultati («maiali!», urlava spesso la donna), strattonati e presi per le orecchie. I bambini erano talmente intimoriti che, se a casa vedevano a terra delle gocce di acqua, si affrettavano ad asciugare, nel timore di conseguenze. Secondo gli investigatori, tale comportamento rappresentava il riflesso dei comportamenti minacciosi dell'insegnante a scuola. Le indagini saranno approfondite per chiarire come mai il comportamento dell'insegnante non sia stato segnalato direttamente a scuola: tra le persone che saranno interrogate vi è l'altra insegnante della classe. Ultimo aggiornamento: 12:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA