Rolex e iPhone scontati in vendita
on line ma era una truffa: un arresto

Rolex e iPhone scontati
in vendita on line ma era
una truffa: un arresto
TIVOLI - Mettevano in vendita su un un sito internet Rolex, iPhone e altri prodotti Apple a prezzi scontati. La merce da acquistare era subito disponibile e sarebbe stata inviata - era la promessa - dopo il pagamento su una carta prepagata intestata a una persona inesistente. Il truffatore però incassati i soldi faceva perdere le sue tracce e ai truffati non rimaneva che denunciare il raggiro.

Le centinaia di denunce acquisite dagli agenti del commissariato di Tivoli, diretto dal dott. Orlando Parrella, hanno permesso di avviare le indagini e concentrarle soprattutto nei luoghi dove erano stati effettuati i prelievi con la carta prepagata.

In breve è stato possibile identificare, anche grazie alla visione delle immagini riprese dai circuiti interni delle banche, C.M. romano di 38 anni, con numerosi precedenti di polizia e sottoposto all’obbligo della sorveglianza speciale.

Dopo alcuni appostamenti, gli agenti della Polizia di Stato di Tivoli lo hanno arrestato proprio nell’atto di prelevare, presso un ufficio postale di Zagarolo, somme di denaro versate dall’ultimo “cliente” truffato.

Individuati anche i complici: un romano di 47 anni e una donna di origini russe di 28 anni. Per l’organizzatore della truffa sono scattate le manette per il reato di truffa informatica e per la violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale, mentre i complici sono stati denunciati per il concorso nella commissione del reato.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 11 Novembre 2016, 13:25 - Ultimo aggiornamento: 11-11-2016 13:46

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO